russia

Aumentano le vendite estere di segati

Un articolo di Jasmin Rainer (adattato per holzkurier.com; tradotto da Eva Guzely) | 08.08.2019 - 08:45

Con un volume di 9,7 mln. di m³ la Cina è alla vetta del podio dei mercati di sbocco, comprando un +14,9% rispetto ai primi sei mesi del 2018.

Nonostante un calo del 15%, l’Uzbekistan si conferma il secondo mercato di sbocco più importante della Russia con un import pari a 1,08 mln. di m³ (2018: 1,27 mln. di m³).

Andamento positivo in Egitto che segue al terzo posto. L’export di segati di conifera verso il paese arabo è aumentato del 20,5% da 515.000 m³ nei primi sei mesi del 2018 a 621.000 m³ nello stesso periodo del 2019.

Russia Export di segati di conifera gennaio – giugno 2019

Paese 2019 2018 Diff. in %
Cina 9.665.342 8.412.517 14,9
Uzbekistan 1.084.382 1.275.994 -15
Egitto 620.594 514.833 20,5
Giappone 515.823 448.505 15
Azerbaigian 439.474 502.197 -12,5
Kazakistan 313.659 288.793 8,6
Iran 300.943 382.145 -21,2
Estonia 288.566 336.768 -14,3
Finlandia 272.792 294.174 -7,3
Germania 267.559 252.403 6
Restanti 1.681.981 1.819.785 -7,6
Totale 15.451.115 14.528.114 6,4