Top_Saegewerke_Oesterrreich_2018.JPG
© Holzkurier.com
austria

Le principali segherie dell’Austria nel 2018

Un articolo di Martina Nöstler (tradotto da Eva Guzely) | 02.01.2019 - 09:40

+7%

Nel 2018 le segherie più grandi dell’Austria (singoli stabilimenti) erano Holzindustrie Maresch a Retz, Mayr-Melnhof Holz a Leoben e Stora Enso a Ybbs con 1,2 mln. m³ ciascuna. Ha superato la soglia di 1 mln. m³ anche Binderholz a Fügen con un taglio di 1,04 mln. m³. Le dieci aziende più grandi del paese hanno tagliato 9,92 mln. m³ nel 2018. Il taglio totale di tutte le aziende registrate ammonta a 12,61 mln. m³ il che corrisponde a un aumento del 7,1%, ovvero di 830.000 m³, rispetto al 2017.

Aggiungendo quelle segherie che non hanno comunicato dei dati, il taglio delle segherie con più di 50.000 m³ all’anno è stimato in circa 14,4 mln. m³.

Il taglio continuerà ad aumentare

I dati sulla produzione progettata per il 2019 fanno attendere un proseguimento del trend positivo per l’industria austriaca delle segherie. Tante aziende prevedono un aumento del proprio taglio. Holzindustrie Maresch progetta l’incremento più marcato con +100.000 m³ a 1,3 mln. m³. Nel 2020 potrebbero seguire altri alzamenti: A maggio 2018 Hasslacher Norica Timber ha annunciato l’ampliamento dello stabilimento stiriano a Preding. Gli investimenti si concluderanno all’inizio del 2020. Poi è possibile un taglio massimo di 600.000 m³ all’anno. Al momento è pari a circa 250.000 m³ annui.

Ancora nella fase di progettazione è una nuova segheria nell’Alta Austria. L’azienda in questione è impegnata con la progettazione e il terreno ci sarebbe ormai. Finora, però, l’azienda non avrebbe preso una decisione definitiva. Mancherebbe, tra l’altro, il permesso di costruire. Per via della situazione ordini positiva dei fornitori di macchine, l’avvio del progetto nel 2019 sembra improbabile.

Azienda Stabilimenti 2017 (1.000 m³) 2018 (1.000 m³) Previsione 2019 (1.000 m³) Occupati Trasformazione (m³/anno) Essiccazione (m³/anno)
Binderholz *2

Fügen 960 1.040 1.050 2.750 piallati: 250.000; travi lamellari: 220.000; pannelli in legno massello: 15.000 a Fügen, 81.000 a St. Georgen 800.000
Brunner-Stern Hohenberg 70 80 90 n.s. n.s. 40.000
Egger Holz Liezen 124 140 145 42 pallet: 8.000 90.000
Entacher Großarl n.s.
n.s.. n.s. n.s. n.s. n.s.
Erhart Holz Sonntag 55 55 60 35 piallati: 2.000, sezioni: 8.000 25.000
Säge Gußwerk Gußwerk 50 55 55 32 piallati: 18.000; legno lunare di abete rosso/bianco/pino; tagli speciali in abete rosso/bianco, larice 30.000
Hasslacher Hermagor Hermagor 155 165 175 65 piallati: 20.000, pellet: 25.000 t (pellet premium) 100.000
Hasslacher Norica Timber *3
Sachsenburg, Preding 970 1.050 1.050 770 piallati: 160.000; KVH: 110.000; travi lamellari: 150.000; x-lam: 60.000; pellet: 70.000 t 770.000
Hutter Sägewerk St. Michael im Lungau 85 90 90 40 prodotti incollati con giuntura a pettine e senza nodi in abete rosso/bianco; facciata Faszino; strati intermedi SGL per pannelli a tre strati e parquet; ca. 16.000 28.000
Holzindustrie Kaml & Huber Rottenmann 100 105 120 32 –– 70.000
Kirchner Säge- und Hobelwerk *4 Radstadt 83 –– 90 30 piallati: 8.000 38.000
Holzindustrie Kirnbauer Prigglitz 80 105 120 72 travi lamellari, Duo (KVH): 70.000 35.000
Klausbauer Holzindustrie Lainbach n.s. n.s. n.s. n.s. n.s. n.s.
Holzindustrie Maresch Retz 1.165 1.200 1.300 195 –– ––
Mayr-Melnhof Holz Holding *5 Leoben 998 1.200 1.150 1.859 travi lamellari: 190.000; x-lam: 70.000 400.000
Josef Moser Münichreith 60 60 60 23 certificazione FSC ; 6.000 m³ di legno di latifoglie 17.000
Mosser Holzindustrie *1 Wolfpassing 325 350 350 60 n.s. 150.000
Neuschmied Holz Hopfgarten im Brixental 125 125 128 50 piallati: 11.600, taglio di listelli: 21.700 70.000
Johann Offner Holzindustrie Wolfsberg n.s. n.s. n.s. n.s. –– n.s.
Johann Pabst Holzindustrie Obdach n.s. n.s. n.s. n.s. piallati, travi lamellari, pellet n.s.
Pfeifer Holzindustrie *6 Imst 60 60 60 2.000 trasformazione: 400.000 500.000
  Kundl 600 600 600      
Planegger Holz *1 Launsdorf 85 85 85 36 pallet: 15.000 35.000
Prehofer Säge- u. Hobelwerk Rutzenmoos 60 70 70 35 piallati: 15.000 15.000
Rubner Holzindustrie Rohrbach a. d. Lafnitz 300 300 320 115 travi duo/trio non a vista: 35.000 170.000
Donausäge Rumplmayr Enns, Altmünster 650 750 750 165 95.000 360.000
Samonig Sägewerk Fürnitz 53 51 50 28 –– 23.000
Schaffer Sägewerk & Holzexport Eppenstein 100 106 100 65 –– 40.000
Holzindustrie Schafler Hirnsdorf –– 52 52 84 Europallet, pallet speciali, cassonetti, casse, imballi per il trasporto oltreoceano 20.000
Holzhof Schmidt Aspang 60 80 85 25 pellet: 14.000 40.000
Schößwendter Holz Saalfelden 250 250 250 120 piallati: 55.000 n.s.
Holzindustrie Stallinger  Frankenmarkt n.s. n.s. n.s. n.s. n.s. n.s.
Gebrüder Steininger Rastenfeld 300 310 310 55 n.s. 90.000
Sägewerk Josef Steurer Schwarzach n.s. n.s. n.s. n.s. n.s. n.s.
Stora Enso Wood Products Brand 750 750 n.s. 300 piallati: 200.000, post: 55.000 360.000
  Ybbs 1.100 1.200 n.s. 500 piallati: 300.000, post: 75.000, CLT: 95.000 630.000
  Bad St. Leonhard 600 600 n.s. 290 piallati: 20.000, CLT: 75.000 280.000
Brüder Theurl Assling 455 480 n.s. 220 travi lamellari: 90.000, piallati: 28.000 n.s.
Troger-Holz Vomp 300 330 330 90 pannelli per casseforme: 250.000 m2 150.000
Sägewerk UPM Steyrermühl Laakirchen n.s. n.s. n.s. n.s. –– n.s.
VM-Holz Vöcklamarkt 590 640 660 130 pellet: 90.000 t 330.000
Zwickl Holz *7 Raabs/Thaya, Jemnice/CZ 62 60 60 n.s. piallati: 2.400 8.000