IMG_8371.JPG

Archivbild © Martina Nöstler

germania

Export di segati in crescita nel primo trimestre

Un articolo di Martina Nöstler (tradotto da Eva Guzely) | 21.05.2019 - 09:55

Nel periodo gennaio-marzo 2019 l’export tedesco di segati e piallati di conifera ammontava a 2,2 mln. di m³ il che corrisponde a un incremento dell’11% su base annua. Lo comunica Destatis. Dai dati provvisori emerge uno spostamento dei mercati di sbocco rispetto all’anno scorso. Con un +36% a 269.000 m³ gli Stati Uniti sono saliti al primo posto della classifica. Nonostante un calo, i Paesi Bassi (-6% a 220.000 m³) hanno superato l’Austria (-10% a 217.000 m³). Stabili al livello del 2018 (213.000 m³) le forniture tedesche destinate alla Francia.

Notevole l’aumento dell’export verso la Cina nel primo trimestre 2019: 188.000 m³ corrispondono a un +377% su base annua. Spiccano, con incrementi marcati, anche la Gran Bretagna (+45% a 145.000 m³) e l’India (+34% a 94.000 m³).

Germania Export di segati di conifera incl. piallati gennaio – marzo 2019

Paese 2019 2018 Diff. in %
USA 269.038 198.200 35,7
Paesi Bassi 219.592 232.342 -5,5
Austria 216.512 239.779 -9,7
Francia 213.217 210.650 1,2
Cina 187.707 39.364 376,8
Belgio 176.866 176.142 0,4
Gran Bretagna 144.910 99.816 45,2
Italia 123.668 127.705 -3,2
India 93.512 69.800 34
Repubblica Ceca 52.636 53.264 -1,2
Restanti 502.385 544.448 -7,7
Totale 2.200.043 1.991.510 10,5