germania

Situazione ordini positiva, permessi di costruire in calo

Un articolo di Robert Kittel (adattato per holzkurier.com; tradotto da Eva Guzely) | 26.07.2019 - 09:23

Al momento l’edilizia tedesca è impegnata con il processare degli ordini ricevuti. A maggio il fatturato è cresciuto del 13% (reale +7,2%), arrivando a un totale di quasi 32 mrd. di €. Ciò corrisponde a un incremento reale del 9,7%. I prezzi sono aumentati di un altro 6%.

Felix Pakleppa, l’amministratore principale dell’associazione, guarda al futuro con ottimismo: “Con una crescita degli ordini dell’8% (reale +2%) il tasso sta rallentando un po’. Tuttavia, in generale sono ancora tanti gli ordini nei carnet nonostante l’alto livello di produzione.”

Nell’edilizia residenziale si ricevono ancora tanti ordini, però il ristagno dei permessi di costruzione in atto ormai da qualche mese è motivo per preoccupazione per l’associazione. Fino a maggio il numero dei permessi di costruire è calato di 3.600 unità su base annua, di cui 3.100 erano permessi per case multifamiliari. Lo ha determinato la ZDB analizzando i dati di Destatis.